A volte va bene dire di no!

A volte va bene dire di no!

È bello essere gentili ed aiutare quando si può; questa è una cosa assolutamente meravigliosa e fondamentale per l’essere umano.
🙏 SAPERE CHE NON SIAMO SOLI, e C’E’ QUALCUNO SU CUI POSSIAMO CONTARE 🙏
In questo però penso che il limite tra aiutare e diventare responsabili per gli altri è sottile.
Ti sei mai trovato/a a non avere tempo per te, perchè prima vengono la mamma, il babbo, i figli, la casa, etc.?!
Ti sei mai sentito/a sopraffatta da un senso che “TUTTO QUESTO E’ TROPPO PER ME! NON CE LA FACCIOOOOOOOOOOOO”‘ (nota la O molto lunga!!😅)
Io un sacco di volte.
Penso che dietro il nostro non volere dire NO, ci sia la paura di deludere le persone a noi care, di sembrare egoisti, di sembrare persone che pensano solo a loro stesse. Ma ne siamo sicuri?
➡️Prova a pensare a come tu ti sentiresti a dire dei NO!!!
Tante volte ho parlato con genitori che non riuscivano a dire di no al loro datore di lavoro (per incarichi extra), per paura di sembrare inadeguati, non dediti al lavoro, o paura di essere criticati; per poi arrivare a casa tardi, esausti e senza tempo per i propri figli….
oppure … mamma che lavora che si trova a correre da tutte le parti, perchè vuole essere la brava figlia, la brava mamma, la brava moglie…ma poi ….di lei che rimane?!
ho 2 pensieri …. siamo davvero sicuri che STIAMO AIUTANDO? cosa intendo per questo. (E qua però vorrei davvero fare la distinzione tra casi che davvero necessitano di supporto, perchè quello è VERO AIUTO e VERO AMORE). Nel fare tante cose per altri, magari per i nostri figli adulti, siamo sicuri che li stiamo aiutando…dire sempre di SI’ li rafforza? Li aiuta a trovare la loro strada ed il loro modo di essere e gestirsi nel mondo? Li aiuta ad affrontare le loro problematiche ed a trovare dentro di sè le loro risorse (che sono infinite)!?
penso che io vero aiuto sia quello che offre una possibilità di crescita e che dia alla persona la possibilità di trovare il proprio senso, il proprio centro. Penso che questo sia un buon aiuto: aiutare la persona a trovarsi.
e poi … se io penso che sono indispensabile, automaticamente sto mandando fuori il messaggio che quella persona non ce la fa senza di me…. è di aiuto questo!?
questo mi porta all’ultimo pensiero … a volte un NO è un portale per nuove possibilità; per entrambi, sia a che dice NO ma anche a chi lo riceve!!! Nel dire NO, una persona trova il suo confine, quando la richiesta è troppo, e autodefinendosi trova il suo centro; chi riceve un NO forse all’inizio si sente arrabbiato e dispiaciuto, ma gli si apre la possibilità di trovare risorse impensabili e forza nascosta. Penso che si crei LIBERTA’ da entrambi le parti!
💖 é MERAVIGLIOSO DIRE SI’ alle persone col CUORE, ed è altrettanto MERAVIGLIOSO DIRE NO alle persone COL CUORE